/  Ispirazioni   /  360°inNoikos

360°inNoikos

Sta arrivando il Natale, le feste i pranzi, le cene, i regali da preparare… anche quest’anno per il mio staff volevo organizzare un’esperienza particolare. Desideravo qualcosa di diverso, qualcosa di nuovo.. così dal nulla mi è venuta un’idea!

Perché non coinvolgere Cristina e Boris di Noikos Bristot di Bassano del Grappa?

Loro sono miei clienti da molto tempo, pensate che anni fa condividevamo insieme i nostri sogni proprio quando venivano a farsi i capelli, mi ricordo il loro sogno di aprire un ristorante… quindi ho mandato un messaggio vocale a Cristina che da “pazza” come me, ha subito accettato la mia idea, creare un pranzo di Natale che di ordinario aveva davvero poco!

Quindi lunedì 9 Dicembre ci siamo trovati tutti a pranzo, Cristina aveva organizzato ogni cosa in primis la cura dei dettagli e reso concreta la mia idea…

Abbiamo avuto la possibilità di stare in cucina con Boris, che ci ha presentato non solo i piatti che ha servito, ma come funziona la sua cucina, raccontandoci del lavoro che è nascosto dietro un piatto, l’importanza del team, la comunicazione tra di loro per la buona riuscita del piatto, ma anche dell’organizzazione di tutto il bristot, proprio come succede in filanda.

Cristina invece ci ha raccontato del connubio tra il loro lavoro e l’essere coppia nella vita e che non è sempre facile 🙂 e che la creatività, la follia e l’elasticità mentale nel mettersi in gioco sono ingredienti fondamentali per raggiungere l’obbiettivo.

E dopo avere mangiato gli antipasti, primo e secondo..mancava il dolce e pensate: dovevamo farlo noi!

Una volta consegnati grembiuli e cappelli, abbiamo fatto un’estrazione per creare le due squadre: Martina, Giovanna e Lorena abbiamo soprannominato questo gruppo old star vs new star: Aurora, Laura, Maria (le nuove arrivate).

Il primo gruppo capitanato da Roberto è stato seguito da Cristina, il secondo capitanato da me è stato seguito da Boris. Sono state due tematiche diverse per i due dolci: la prima doveva dare la sensazione di calore, inverno vicino al caminetto la seconda di freddo, di inverno nel bosco.

Dopo oltre due ore di esperimenti in cucina, abbiamo capito la bellezza del mescolare il cibo con vari ingredienti diversi tra loro e quanta chimica c’è dietro ad un dolce ( ps ho anche capito che sicuramente continuerò a far capelli 🙂 )  tutti noi abbiamo parlato dei ricordi legati al cibo, dei Natali passati, delle mamme e le nonne in cucina, i ricordi legati ai profumi della natura e alle emozioni.

Una volta realizzati i due dolci, Cristina e Boris ha decretato vincete il dolce della mia squadra 🙂 e pensate che per tutto Dicembre troverete il nostro dolce nel menù di Noikos con il nome: 360conNOIkos ovviamente con una decina di modifiche 🙂

Terminato il pranzo è arrivato il momento di distribuire i regali e ovviamente la giornata si è conclusa nella storica Osteria Nardini di Bassano del Grappa. E’ stata davvero una bella giornata e ora siamo pronti ad affrontare il periodo più intenso di lavoro dell’anno, ma poi… c’è il Natale.

 

Alla prossima. Stefano

 

Post a Comment

X